Dolori reumatici

Cosa sono i dolori reumatici ?

Le malattie reumatiche (reumatismi) i dolori reumatici sono condizioni dolorose, causate da infiammazione, gonfiore e dolore alle articolazioni o ai muscoli. Alcune malattie reumatiche, come l’artrosi, sono il risultato dell’usura articolare. Altri, come l’artrite reumatoide, si verificano quando il sistema immunitario diventa iperattivo e attacca le articolazioni, causando dolori articolari, gonfiore e distruzione.

Ci sono più di 100 malattie reumatiche. Circa 27 milioni di americani hanno l’artrosi. Questa condizione provoca, nel tempo, danni alla cartilagine. L’artrosi può essere una parte naturale del processo di invecchiamento e può colpire tutte le parti del corpo. Tuttavia, le zone più colpite rimangono le ginocchia, i fianchi, il collo, la zona lombare e le dita.

Quali sono i sintomi  dell’artrosi ?

  • Dolori articolari
  • Gonfiore delle articolazioni
  • Le articolazioni possono essere calde al tatto
  • Debolezza muscolare e instabilità articolare
  • Dolore mentre si cammina
  • Difficoltà a prendere oggetti, vestirsi, pettinarsi o piegarsi.

Artrite reumatoide 

L’ artrite reumatoide colpisce circa 1,3 milioni di americani. Circa il 75% delle persone colpite sono donne. Nell’artrite reumatoide, il sistema immunitario del corpo attacca i propri tessuti, causando dolori articolari, gonfiore e rigidità che possono essere gravi. La condizione può portare a danni e deformità articolari permanenti. I sintomi dell’artrite reumatoide includono:

  • Dolori articolari e gonfiore
  • Rigidità articolare, soprattutto al mattino
  • Fatica
  • Febbre
  • Noduli chiamati noduli reumatoidi.

Lupus

Il lupus eritematoso sistemico è un’altra malattia autoimmune. Le sue cause sono sconosciute. I sintomi del lupus eritematoso includono:

  • Dolori articolari
  • Fatica
  • Rigidità articolare
  • Eruzione cutanea
  • Sensibilità al sole
  • La perdita di capelli
  • Scolorimento delle dita se esposte al freddo (fenomeno di Raynaud)
  • Disturbi del sangue come anemia e coaguli di sangue
  • Dolore toracico causato da infiammazione del rivestimento del cuore o dei polmoni
  • Convulsioni o ictus.

Sindrome di Sjogren

La sindrome di Sjogren è una malattia infiammatoria autoimmune. Può verificarsi con altre malattie di questo tipo, come il lupus. La causa della sindrome è sconosciuta ed è più comune nelle donne.I sintomi della sindrome di Sjogren includono :

  • Occhi asciutti
  • Irritazione agli occhi
  • Bocca asciutta
  • Carie, malattie gengivali, afte
  • Gonfiore delle ghiandole parotide

Cause del reumatismo :

Molte malattie reumatiche sono, infatti, malattie autoimmuni. Queste sono malattie che si sviluppano quando il sistema immunitario attacca i tessuti sani del corpo, invece di attaccare microbi, batteri e virus. Altre malattie reumatiche sono causate da cristalli solidi di acido urico, come nel caso della gotta.

L’idea che dobbiamo ricordare è che molte di queste condizioni reumatiche si verificano quando il tuo sistema immunitario non funziona più come dovrebbe e attacca i tuoi stessi tessuti. I medici non sono sicuri di cosa causi questa “disfunzione” del sistema immunitario. A volte il problema è nei geni di ognuno di noi (fattori genetici).

A volte, le malattie reumatiche sono il risultato di qualcosa che esiste nell’ambiente, come: fumo, inquinamento o qualsiasi altra cosa che provoca un’infezione. E il sesso (genere) gioca un ruolo, soprattutto perché le malattie reumatiche sembrano colpire le donne più degli uomini.

Possiamo dire che l’elenco delle cause include:

  • Fattori genetici,
  • Infezioni,
  • Obesità (implicitamente sovrappeso),
  • Esposizione al freddo e all’umidità,
  • Disturbi del sistema immunitario.

Gli esperti ritengono che le malattie reumatiche siano causate da una combinazione di fattori genetici e fattori ambientali. In generale, il fatto che una persona abbia determinate varianti di un gene nel proprio DNA significa che aumenta la probabilità di soffrire di malattie reumatiche e i fattori nell’ambiente in cui vive possono innescare l’insorgenza di una malattia reumatica.

 Fattori di rischio

Vari fattori ti mettono a maggior rischio di sviluppare una o più condizioni reumatiche. Per esempio:

  • L’osteoartrite (osteoartrite) è più comune negli anziani rispetto ai giovani adulti;
  • Le donne hanno molte più probabilità degli uomini di sviluppare artrite reumatoide, sclerodermia, fibromialgia e lupus;
  • La gotta e la spondiloartropatia sono molto più comuni negli uomini;
  • Il lupus colpisce spesso afroamericani e ispanici;
  • L’obesità e il fumo aumentano il rischio di un gran numero di malattie reumatiche;
  • I fattori dietetici possono aumentare o ridurre il rischio di alcune malattie reumatiche – la gotta è associata a diete ricche di purine, che si trovano in vari tipi di carne.

Secondo la European League Against Rheumatism (EULAR), alcuni fattori possono aumentare il rischio di sviluppare malattie reumatiche: o fumo, sovrappeso, o fattori genetici, una certa professione, che porta a traumi, colpi e usura delle articolazioni, vecchiaia.

Le malattie reumatiche colpiscono persone di tutte le età e di entrambi i sessi, sebbene le donne siano più comunemente colpite da queste malattie rispetto agli uomini.

Tipi di reumatismi :

Reumatismi infettivi – Le malattie reumatiche sono causate dalla presenza di un microbo o di un microrganismo nell’articolazione, ad esempio l’artrite tubercolare.

Reumatismi infiammatori – Di solito si trova in malattie sistemiche, come artrite reumatoide , gotta, vasculite, lupus, sclerodermia, sindrome di Sjogren, ecc. Pertanto, le malattie autoimmuni rientrano in questa categoria

Reumatismi degenerativi – La malattia è causata o dalla degenerazione e dall’usura di un’articolazione (artrosi presente in alcuni arti), o si verifica per cause meccaniche, o per una combinazione che include questi fattori. Un altro esempio, oltre all’artrosi, è l’emocromatosi.

Reumatismi microcristallini – Le malattie reumatiche sono causate, in questo caso, dalla presenza di cristalli di acido urico nelle articolazioni o nei tendini. Un buon esempio è la gotta.

Reumatismi delle parti molli (muscoli, tendini)

Esistono malattie reumatiche che colpiscono anche le parti molli, alcuni organi o tessuti del corpo. I migliori esempi sono tendiniti, borsiti, ma anche fibromialgie, polimialgia, ecc. Le malattie muscolo scheletriche, per definizione, sono quelle malattie che possono colpire i muscoli, le ossa e le articolazioni. Includono, ma non sono limitati a: tendinite, sindrome del tunnel carpale, osteoartrite (un altro nome per l’ osteoartrite ), artrite reumatoide, fibromialgia e fratture ossee.

Quali raccomandazioni hanno gli specialisti per i pazienti reumatici:

  • Smettere di fumare : il fumo riduce l’efficacia di alcuni farmaci usati per trattare le malattie reumatiche, come l’artrite reumatoide. Inoltre, per le persone ad alto rischio di artrite reumatoide, il fumo può causare sintomi più gravi.
  • Ridurre la quantità di alcol e caffè – Evitare il consumo di caffeina e alcol, perché possono peggiorare i sintomi delle malattie reumatiche.
  • Attività fisica moderata – Le migliori attività sono quelle che non aggravano i sintomi e non causano dolore durante l’esecuzione. Alcune attività che puoi svolgere con moderazione sono: camminata veloce (passeggiate nel parco), bicicletta, nuoto.
  • Ridurre lo stress – Impara a tenere sotto controllo lo stress, perché lo stress può esacerbare i sintomi delle malattie reumatiche. Prova qualsiasi tecnica di rilassamento e gestione dello stress che ritieni possa aiutarti: respirazione profonda o meditazione.
  • Il riposo è importante, così come il sonno. Il sonno non è un lusso. È essenziale per la tua condizione fisica, ma soprattutto per la tua salute mentale. Se hai problemi a dormire e hai difficoltà ad addormentarti, parla con il tuo medico dei modi per dormire più riposante.
  • Evitare condizioni climatiche estreme – Se si soffre di malattie reumatiche, è importante evitare periodi con condizioni meteorologiche estreme, non stare al freddo, ma non stare al caldo.

Scopri il club, hai accesso a più di 300 prodotti bio, con ingredienti bio, soluzioni più sane con servizi di qualità e campagne di stimolazione.

Le informazioni in questo articolo non devono sostituire la consultazione di uno specialista o una visita da un medico. Qualsiasi raccomandazione medica contenuta in questo materiale è solo a scopo informativo. Le conclusioni o i riferimenti non sono tipici e possono variare da individuo a individuo e possono dipendere dal proprio stile di vita, salute, ma anche da altri fattori. Queste informazioni non dovrebbero sostituire una diagnosi informata.

Lascia un commento