Bassa immunità, salute scarsa!

Dì STOP subito con la vitamina C!

Il corpo ci invia diversi segnali di allarme quando la nostra immunità è diminuita. Quali sono le conseguenze di una bassa immunità? Le funzioni immunitarie del corpo possono diminuire sotto l’azione di fattori di stress e potremmo finire per soffrire di malattie/condizioni come:

  • Infezioni
  • Ulcere peptiche
  • Asma
  • Ipertensione
  • Mal di testa
  • Disturbi d’ansia
  • Mal di schiena cronico
  • Disturbi mestruali

Quali sono i fattori di stress che incontriamo ovunque?

  • Esposizione prolungata al caldo o al freddo
  • Privazione assoluta del sonno
  • Esercizio o lavoro fino all’esaurimento
  • Dolore o paura prolungati

Altre comuni fonti di stress:

  • Un lavoro difficile e spiacevole
  • Esposizione prolungata a rumori forti
  • Perdere un lavoro
  • Compagno di morte
  • La necessità di cambiare casa

I fattori di stress possono essere accompagnati da cambiamenti nel sistema ormonale e nervoso, che possono aggravare i problemi di salute. Siamo spesso stressati e lo stress a lungo termine indebolisce il nostro sistema immunitario. Inoltre, se diventiamo stressati quando prendiamo un raffreddore, i sintomi peggiorano. In media, un adulto si raffredda tra 1-3 volte in una stagione e il raffreddore dura 3-4 giorni. Se prendi il raffreddore il più delle volte, significa che la tua resistenza alle malattie è bassa e dovresti pensare a soluzioni per rafforzare la tua immunità.

La vitamina C supporta l’attività del tuo sistema immunitario.

In questo caso, gli integratori alimentari a base di vitamina C ti saranno di reale utilità:

Vitamina C e Calcio – Antiossidante

Vitamin C 1000mg – Rilascio prolungato

Caramelle BIO e vitamina C

Buona salute!

Le informazioni in questo articolo non devono sostituire la consultazione di uno specialista o una visita da un medico. Qualsiasi raccomandazione medica contenuta in questo materiale è solo a scopo informativo. Le conclusioni o i riferimenti non sono tipici e possono variare da individuo a individuo e possono dipendere dal proprio stile di vita, salute, ma anche da altri fattori. Queste informazioni non dovrebbero sostituire una diagnosi informata