Passa ai contenuti principali

5 cose da fare e sarai più felice!

 Quando è stata l’ultima volta che ti sei goduto(a) un momento di tranquillità, hai chiuso gli occhi, ai lasciato il sole a scaldarti la pelle e non hai pensato a niente? Solo consapevolizzare il momento e apprezzare il presente? Siamo sempre in fuga, stressati e dimentichiamo di goderci i momenti veramente importanti. La felicità sta nelle piccole cose, e se impariamo ad apprezzare e amare a noi stessi, in quel momento ci libereremo anche da preoccupazioni inutili e iniziamo veramente a vivere. Ecco cosa devi fare per essere più felice iniziando da ora:

1.Offri e sii migliore con gli altri

Quando offri aiuto a chi ne ha bisogno, ti senti meglio perchè ti apprezzi di più. Aiuta una signora a passare la strada, tieni la porta dell’ascensore per un collega, ascolta una persona che ha bisogno di un consiglio, offri qualcosa da mangiare ad un povero, fai volontariato in un rifugio per gli animali – gesti piccoli fanno il mondo migliore. Solo se offri bontà, arriverai ad essere più felice e soddisfatto di te stesso.

2.Smettila di giudicare

Non giudicare né a te, né a gli altri. Nel momento in cui evidenzi particolarità cattive di una persona, ti stai caricando con energia negativa e ti fai male. Prova a pensare alle cose positive che noti a chi ti è intorno. Quando si tratta di te, nu giudicarti duramente. Impara dagli errori, trova altri modi tramite quali risolvere il problema e cammina sempre avanti con ottimismo. Nessuno è perfetto, giusto?

3.Elimina il negativismo dalla tua vita

Se hai amici o membri della famiglia con un’influenza negativa su di te, ti criticano e non ti offrono il supporto di cui hai bisogno, cerca di passare meno tempo con loro e non farti influenzare. Non seguire i media violenti – trasmissioni, notizie, giornali o riviste. Occupa il tuo tempo libero con attività che ti fanno piacere – trova un hobby, fai movimento, esci a fare un giro, incontra un’amica, guarda un film ispirazionale o leggi un libro.

4.Prova nuove esperienza

Anche se suona come uno schema, l’uscita dalla zona di comfort ti offre molte soddisfazioni. Nel momento in cui provi qualcosa di nuovo ti senti più libero, più fiducioso in te stesso e hai un entusiasmo che ti rende più felice. Non devi fare cambiamenti drastici, basta iniziare con poco, perché nel momento che ti ritroverai in una situazione che ti spaventa, potrai essere capabile a gestirla nel migliore dei modi. Così, esci in città più spesso, socializza, iscriviti ad un corso, leggi un libro che non è il tuo tipo preferito o vai in una vacanza spontanea. Amplia i tuoi orizzonti e cerca felicità fuori dalla tua zona comfort.  

5.Impara a dire NO

Nella relazione con gli altri, devi stabilire certi limiti ed essere rispettato. Nel momento in cui sul posto di lavoro qualcuno vuole approfittare e ti dice di fare qualcosa che non tiene delle tue responsabilità, non temere a rifiutare. Così, anche nelle relazioni di amicizia o in famiglia. Se non impari a dire no, alla diventerai una persona stressata, stanca e forzato a fare cose che non ti piacciono. Sorridi di più, prova a mantenere un’attitudine positiva, circondati di persone che ti apprezzano e sono con te quando hai bisogno, passa più tempo in natura e non dimenticare di vivere in presente :)!

Commenti

Post popolari in questo blog

Manda i dolori "a fare una passeggiata"

Senti che l'autunno si sta lentamente riprendendo e stai pensando con ansia ai giorni freschi, umidi e piovosi che seguono e che, ogni anno, attivano i tuoi dolori articolari o reumatici? L'infiammazione è una risposta del sistema immunitario e un meccanismo di difesa del corpo, essendo un modo attraverso il quale segnala la presenza di batteri o virus che dobbiamo combattere. Se il dolore si manifesta di tanto in tanto o persiste, hai bisogno di un rimedio affidabile che ti aiuti a far fronte al dolore. Usa i doni della natura a tuo vantaggio! L' estratto di artiglio del diavolo è, ad esempio, uno dei rimedi naturali più efficaci per il dolore. Sblocca le articolazioni colpite da reumatismi, abbassa la febbre e dolori muscolari e allevia le malattie cardiache. La sua azione analgesica e antinfiammatoria allevia l'artrite, l'artrosi o la spondilosi, guadagni mobilità e puoi goderti liberamente i bei momenti della vita. Gli effetti benefici dell'eucalipto , inv

L'artiglio del diavolo ottimo per i reumatismi

L'artiglio del diavolo è una pianta originaria dell'Africa sud-orientale e cresce su terreni sabbiosi, ad un'altitudine di 500, 1000 metri.  Il nome, strano e insolito, è dovuto al frutto spinoso, simile agli artigli. © Secrétariat CITES © CITES Secretariat - wikipedia È una pianta curativa, con radici tuberose molto forti, da cui emergono le radici secondarie. Il gambo è coperto di foglie verdi con sfumature grigie perché sono ricoperte di peris fine, che secernono le mucillagini.  Il fiore ricorda una tromba, è giallo con bordi nei toni del rosa al viola.  Fiorisce tra dicembre e febbraio. Il frutto è spinoso, incapsulato in un guscio legnoso, con due grandi spine centrali e due file laterali di 12, 16 braccia coperte di punte più lunghe del frutto.  Per più di mille anni, gli abitanti del deserto del Kalahari hanno usato la radice dell'artiglio del diavolo come rimedio per il trattamento del dolore articolare e muscolare. Fu portato in Europa all'inizio del XIX

Con Quali Problemi si può riscontrare il tratto respiratorio?

  Il sistema respiratorio dispone di   barriere protettive contro virus, batteri, polvere e inquinamento atmosferico  . Il loro ruolo è impedire a questi agenti patogeni di raggiungere i polmoni. Le malattie dell’apparato respiratorio si verificano quando determinati agenti patogeni naturali e sostanze estranee attraversano la barriera di difesa naturale.  E se la tua immunità non è forte, possono apparire  : Infezioni acute virus respiratori, influenza  (causata da virus) laringite, bronchite, polmonite, faringite  (causata da batteri, tubercolosi) Infezioni croniche: bronchite cronica, asma, BPCO. 5 Consigli per migliorare la salute del Tuo tratto respiratorio 1. Esercizi cardio Sai già che il movimento è indicato, ma sapevi che  può influenzare direttamente il modo in cui respiri? Che tu stia nuotando, jogging, aerobica, ciclismo, tennis o calcio, l’idea di un allenamento cardio è far muovere il sangue. Gli esercizi cardio aiutano i polmoni a funzionare in modo più efficiente  , fan