Passa ai contenuti principali

Con Quali Problemi si può riscontrare il tratto respiratorio?

 Il sistema respiratorio dispone di barriere protettive contro virus, batteri, polvere e inquinamento atmosferico . Il loro ruolo è impedire a questi agenti patogeni di raggiungere i polmoni.

Le malattie dell’apparato respiratorio si verificano quando determinati agenti patogeni naturali e sostanze estranee attraversano la barriera di difesa naturale. E se la tua immunità non è forte, possono apparire :

Infezioni acute

  • virus respiratori, influenza (causata da virus)
  • laringite, bronchite, polmonite, faringite (causata da batteri, tubercolosi)

Infezioni croniche:

  • bronchite cronica, asma, BPCO.

5 Consigli per migliorare la salute del Tuo tratto respiratorio

1. Esercizi cardio

Sai già che il movimento è indicato, ma sapevi che può influenzare direttamente il modo in cui respiri?

Che tu stia nuotando, jogging, aerobica, ciclismo, tennis o calcio, l’idea di un allenamento cardio è far muovere il sangue.

Gli esercizi cardio aiutano i polmoni a funzionare in modo più efficiente , fanno muovere il sangue e aumentano l’apporto di ossigeno alle cellule.

2. Smetti di fumare attivo e passivo

Quando si tratta di fumo attivo e salute polmonare, le statistiche sono preoccupanti:

  • L’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) ha affermato che il fumo è una delle principali cause di mortalità globale
  • Si stima che ci siano attualmente oltre 1,1 miliardi di fumatori attivi in tutto il mondo
  • 1 su 4 fumatori ha come causa di morte una malattia causata dal tabacco
  • il fumo uccide 6 persone al minuto (in tutto il mondo)
  • il fumo è la causa del 90% delle morti per cancro ai polmoni.

Nel caso del fumo passivo , sono stati condotti numerosi studi che hanno raggiunto una conclusione unanime.

Anche se non aspiri il fumo di una sigaretta direttamente nei polmoni, il fatto di inalarlo dall’aria può causare gli stessi problemi dei fumatori attivi .

Pertanto, dì alle persone con cui interagisci che non vuoi fumare vicino a te e, se lo fanno, non vergognarti di scappare. Pensa alla tua salute!

Life Impulse Smoker’s Aid Detox con carciofo aiuta nella disintossicazione polmonare , essendo un adiuvante naturale nel ripristino della salute polmonare.

3. Includere nella dieta alimenti che migliorano la funzione polmonare

Quelli ricchi di vitamine A, C ed E , nonché minerali come zinco, potassio, selenio e magnesio promuovono la salute generale e possono prevenire determinate condizioni polmonari.

Frutta, verdura e verdura contengono una grande quantità di antiossidanti che proteggono il sistema respiratorio da infezioni e tossine.

Consigliato anche:

  • pesce grasso (ricco di acidi grassi essenziali Omega-3, che possono migliorare la respirazione e alcuni sintomi asmatici)
  • zuppe (può rimuovere il muco che blocca l’ossigeno quando si respira)
  • alimenti ricchi di probiotici (yogurt, salute, kefir, kimchi, cavolo sottaceto): il 70% del tuo sistema immunitario è legato all’intestino, quindi devi mantenerlo sano. Leggi QUI sui vantaggi dei probiotici
  • aglio (contiene allicina, con effetto antivirale e antibatterico naturale, che aiuta il sistema respiratorio a combattere i patogeni presenti nell’aria)

4. Mantieni un peso ottimale

Quando guadagni chili di troppo, il tuo sistema respiratorio è direttamente interessato. Funzionerà di più e in modo meno efficiente.

Ciò aumenta la tua vulnerabilità alle malattie polmonari , ma ti darà anche stanchezza, mal di testa e persino irritabilità.

Pertanto, è importante mantenere il proprio peso in parametri ottimali e godere di un benessere e di un corpo normale funzionante.

5. Idratati

Quando siamo disidratati, il muco che esiste nel tratto respiratorio può addensarsi , portando all’indebolimento della barriera protettiva naturale contro gli agenti esterni, ma anche a difficoltà respiratorie.

Oltre all’acqua, anche le tisane svolgono un ruolo importante, come il tè verde, ricco di antiossidanti e muco fluidizzante.

In caso di raffreddore o influenza , raccomandiamo il tè ECO contro la tosse e gli espettorati Meal Balance .

Ha proprietà emollienti, cicatrizzanti e antimicrobiche dovute a mucillagini, saponine e oli essenziali presenti nella patlagina.

È un buon espettorante e antitosse , a causa del timo, utilizzato con successo in: bronchite, influenza, raffreddore, per tosse, laringite, trachea, febbre. L’azione lenitiva, antiallergica, antispasmodica e antinfiammatoria è data dalla camomilla.

Lo sapevi?

Un adulto respira 15-20 volte al minuto , ovvero circa 20.000 volte al giorno?

Lo stranuto è una reazione di difesa contro i fattori irritanti o potenzialmente allergenici (microbi, particelle di polvere, polline, ecc.) In questo modo il corpo cerca di sbarazzarsi degli intrusi e ripristinare la loro funzione.

La tosse si verifica quando c’è troppo muco nel tratto respiratorio , che può rendere difficile la respirazione.

Il sbadiglio si presenta soprattutto quando siamo stanchi perché in seguito si verifica una diminuzione dei livelli di ossigeno nel sangue.

Ecco i nostri consigli naturali per te:

Sciroppo ECO con miele di tosse, finocchio Kräuter e timo – un agente lenitivo naturale, combatte la tosse secca, lenisce le irritazioni causate da esso. Mantiene la salute della gola e delle vie respiratorie. Non contiene additivi, aromi artificiali, coloranti e dolcificanti.

Life Impulse ECO Propolis – Rafforza l’immunità . Conosciuta nei tempi antichi per potenti azioni antibiotiche, la propoli inibisce oltre 50 tipi di infezioni, batteri, parassiti o malattie, con forti effetti antinfiammatori, antivirali e antibatterici locali.

Caramelle con echinacea o salvia BIO Kräuter – mantengono la salute della gola e della faringe, stimolano il sistema immunitario, aiutano ad alleviare la tosse e il mal di gola.

Tu come proteggi la salute del tratto respiratorio ed immunitario?

Commenti

Post popolari in questo blog

Manda i dolori "a fare una passeggiata"

Senti che l'autunno si sta lentamente riprendendo e stai pensando con ansia ai giorni freschi, umidi e piovosi che seguono e che, ogni anno, attivano i tuoi dolori articolari o reumatici? L'infiammazione è una risposta del sistema immunitario e un meccanismo di difesa del corpo, essendo un modo attraverso il quale segnala la presenza di batteri o virus che dobbiamo combattere. Se il dolore si manifesta di tanto in tanto o persiste, hai bisogno di un rimedio affidabile che ti aiuti a far fronte al dolore. Usa i doni della natura a tuo vantaggio! L' estratto di artiglio del diavolo è, ad esempio, uno dei rimedi naturali più efficaci per il dolore. Sblocca le articolazioni colpite da reumatismi, abbassa la febbre e dolori muscolari e allevia le malattie cardiache. La sua azione analgesica e antinfiammatoria allevia l'artrite, l'artrosi o la spondilosi, guadagni mobilità e puoi goderti liberamente i bei momenti della vita. Gli effetti benefici dell'eucalipto , inv

L'artiglio del diavolo ottimo per i reumatismi

L'artiglio del diavolo è una pianta originaria dell'Africa sud-orientale e cresce su terreni sabbiosi, ad un'altitudine di 500, 1000 metri.  Il nome, strano e insolito, è dovuto al frutto spinoso, simile agli artigli. © Secrétariat CITES © CITES Secretariat - wikipedia È una pianta curativa, con radici tuberose molto forti, da cui emergono le radici secondarie. Il gambo è coperto di foglie verdi con sfumature grigie perché sono ricoperte di peris fine, che secernono le mucillagini.  Il fiore ricorda una tromba, è giallo con bordi nei toni del rosa al viola.  Fiorisce tra dicembre e febbraio. Il frutto è spinoso, incapsulato in un guscio legnoso, con due grandi spine centrali e due file laterali di 12, 16 braccia coperte di punte più lunghe del frutto.  Per più di mille anni, gli abitanti del deserto del Kalahari hanno usato la radice dell'artiglio del diavolo come rimedio per il trattamento del dolore articolare e muscolare. Fu portato in Europa all'inizio del XIX