Passa ai contenuti principali

Come mantieni sana la flora intestinale?

Una flora intestinale sana si ottiene quando il numero di batteri ,,buoni'' è superiore a quello dei batteri ,,cattivi''. Se manteniamo l'equilibrio della flora intestinale,siamo protetti dall'insorgenza di infezioni, cancro al colon, stitichezza, gonfiore e disturbi del transito.

 
Cosa fare per avere una flora intestinale sana
 
I batteri ,,buoni'' o i probiotici hanno un ruolo essenziale nel corretto funzionamento del organismo, specialmente per l'intestino.  Se la tua flora soffre, appaiono problemi come costipazione, gonfiore e la sensazione di continua stanchezza.
 
Per una flora intestinale sana, è necessario prendere alcune precauzioni, come : 
evitando antibiotici e medicinali  antinfiammatori e antiacidi,  che distruggono sia batteri ,,cattivi'' che ,,buoni'', adottando una dieta sana e uno stile di vita attivo.
 
Consuma più alimenti fermentati: kefir, tempeh, olive in salamoia, salsa di soia, ecc. Contengono una quantità grande di probiotici che popolano i tuoi intestini con batteri sani. Puoi aggiungere nella tua dieta giornaliera: yogurt greco, verdure crocifere, mirtilli, fagioli e banane. 

Alimentazione e stress 
Limita il consumo di zuccheri, alimenti trasformati, grassi e proteine di fonti animali. Una dieta a base di verdure, frutta e cereali, ricca in fibre che aiutano la digestione e la più raccomandata dai medici specialisti  per mantenere sana la flora intestinale. Consuma  verdura,  grassi sani - avocado, mandorle, noci, semi di lino e bevi più acqua possibile. 
 
Un altro fattore che influenza la flora intestinale è lo stress,  per questo è meglio limitarlo praticando esercizi fisici ogni giorno.  Il movimento aiuta a stimolare il sistema linfatico e aumenta la capacità del organismo a eliminare le tossine. Affidati alle attività che ti calmano, come le passeggiate all'aria aperta o yoga e non lasciare lo stress ad influenzare la tua vita.
 
Se è necessario integrare il consumo di probiotici, a seguito di un trattamento con antibiotici o in caso di costipazione grave, puoi scegliere integratori alimentari probiotici.  

ProbioLife contiene più di 5 miliardi di batteri che ricostruiscono la flora intestinale, crescono l'immunità del organismo,  impedisce le infezioni tratto digestivo e impedisce lo sviluppo di batteri patogeni. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Manda i dolori "a fare una passeggiata"

Senti che l'autunno si sta lentamente riprendendo e stai pensando con ansia ai giorni freschi, umidi e piovosi che seguono e che, ogni anno, attivano i tuoi dolori articolari o reumatici? L'infiammazione è una risposta del sistema immunitario e un meccanismo di difesa del corpo, essendo un modo attraverso il quale segnala la presenza di batteri o virus che dobbiamo combattere. Se il dolore si manifesta di tanto in tanto o persiste, hai bisogno di un rimedio affidabile che ti aiuti a far fronte al dolore. Usa i doni della natura a tuo vantaggio! L' estratto di artiglio del diavolo è, ad esempio, uno dei rimedi naturali più efficaci per il dolore. Sblocca le articolazioni colpite da reumatismi, abbassa la febbre e dolori muscolari e allevia le malattie cardiache. La sua azione analgesica e antinfiammatoria allevia l'artrite, l'artrosi o la spondilosi, guadagni mobilità e puoi goderti liberamente i bei momenti della vita. Gli effetti benefici dell'eucalipto , inv

L'artiglio del diavolo ottimo per i reumatismi

L'artiglio del diavolo è una pianta originaria dell'Africa sud-orientale e cresce su terreni sabbiosi, ad un'altitudine di 500, 1000 metri.  Il nome, strano e insolito, è dovuto al frutto spinoso, simile agli artigli. © Secrétariat CITES © CITES Secretariat - wikipedia È una pianta curativa, con radici tuberose molto forti, da cui emergono le radici secondarie. Il gambo è coperto di foglie verdi con sfumature grigie perché sono ricoperte di peris fine, che secernono le mucillagini.  Il fiore ricorda una tromba, è giallo con bordi nei toni del rosa al viola.  Fiorisce tra dicembre e febbraio. Il frutto è spinoso, incapsulato in un guscio legnoso, con due grandi spine centrali e due file laterali di 12, 16 braccia coperte di punte più lunghe del frutto.  Per più di mille anni, gli abitanti del deserto del Kalahari hanno usato la radice dell'artiglio del diavolo come rimedio per il trattamento del dolore articolare e muscolare. Fu portato in Europa all'inizio del XIX

Con Quali Problemi si può riscontrare il tratto respiratorio?

  Il sistema respiratorio dispone di   barriere protettive contro virus, batteri, polvere e inquinamento atmosferico  . Il loro ruolo è impedire a questi agenti patogeni di raggiungere i polmoni. Le malattie dell’apparato respiratorio si verificano quando determinati agenti patogeni naturali e sostanze estranee attraversano la barriera di difesa naturale.  E se la tua immunità non è forte, possono apparire  : Infezioni acute virus respiratori, influenza  (causata da virus) laringite, bronchite, polmonite, faringite  (causata da batteri, tubercolosi) Infezioni croniche: bronchite cronica, asma, BPCO. 5 Consigli per migliorare la salute del Tuo tratto respiratorio 1. Esercizi cardio Sai già che il movimento è indicato, ma sapevi che  può influenzare direttamente il modo in cui respiri? Che tu stia nuotando, jogging, aerobica, ciclismo, tennis o calcio, l’idea di un allenamento cardio è far muovere il sangue. Gli esercizi cardio aiutano i polmoni a funzionare in modo più efficiente  , fan