Passa ai contenuti principali

Lavarsi le mani, un semplice gesto che protegge la tua salute

Il lavaggio delle mani è molto importante, specialmente durante questo periodo. Mantenere le mani pulite è uno dei passi che possiamo fare per evitare di ammalarci e diffondere germi .

Molte malattie e disturbi sono diffusi dal semplice fatto che non ci laviamo le mani al momento giusto o non le laviamo correttamente.

Lo sapevi che?

  • in media, entriamo in contatto con 300 diverse superfici ogni 30 minuti e siamo esposti a circa 840.000 germi.
  • solo il 5% della popolazione si lava le mani correttamente (la maggior parte delle persone si lava le mani per soli 6 secondi)
  • la maggior parte dei batteri si trova sulla punta delle dita e sotto le unghie, dove la maggior parte delle volte non ci laviamo correttamente

Come i germi arrivano sulle mani e ci fanno star male . Perché il lavaggio delle mani è importante.

Sapevi che uno studio ha indicato che il 93,2% dei 2.800 intervistati non si è lavato le mani dopo aver tossito o starnutito ?

Anche se non puoi lavarti immediatamente dopo aver tossito, starnutito o soffiato il naso, devi disinfettare le mani con spray disinfettanti. I batteri esistono, anche se non li vediamo ad occhio nudo e dobbiamo limitarne la diffusione.

I germi possono arrivare sulle tue mani molto facilmente. Basta toccare qualsiasi oggetto che abbia germi su di esso, da qualcuno che starnutiva nel suo palmo e non si è igienizzato, non è lavato le mani per alcune ore o semplicemente ha toccato un altro oggetto contaminato.

Quando questi germi raggiungono le mani e non vengono rimossi o uccisi, possono essere trasmessi da persona a persona e possono creare molte malattie.

Sapevi che un singolo grammo di feci umane - che ha circa il peso di una graffetta - può contenere un trilione di germi ? Pertanto, dobbiamo sempre lavarci le mani dopo aver usato il bagno .

Come il lavaggio delle mani ti aiuta a sbarazzarti dei germi

Esistono due modi per rimuovere i germi dalle tue mani. Tieni presente, tuttavia, che alcuni batteri sono utili per rafforzare il sistema immunitario . Non dovremmo lavarci le mani ossessivamente, ma solo quando necessario.

Ma nel contesto attuale, l' igiene delle mani deve essere una priorità per ognuno di noi .

In che modo il lavaggio delle mani ti aiuta a sbarazzarti dei germi?

Il primo modo è ridurre la biomassa complessiva dei microbi . Cioè, riducendo la quantità di batteri, virus e altri tipi di microrganismi che si trovano sulla superficie della pelle.

La chimica del sapone (antibatterica o no) aiuta a rimuovere i microrganismi dalle nostre mani .

Fondamentalmente, i microbi vengono "avvolti" nella schiuma creata dal sapone e si staccano dalla pelle. E quando ci laviamo bene le mani, gli rimuoviamo completamente.

La seconda strategia è quella di uccidere i microbi. Lo facciamo utilizzando prodotti con un agente antibatterico, come alcol , cloro , perossidi, clorexidina o triclosan (secondo l'Organizzazione mondiale della sanità).

Lavarsi le mani con acqua calda e sapone aiuta a prevenire le infezioni

Ecco alcuni motivi:

  • Le persone spesso si toccano gli occhi, il naso e la bocca senza accorgersene . I germi possono entrare nel corpo attraverso gli occhi, il naso e la bocca e possono farci ammalare.
  • I germi dalle mani non igieniche possono contaminare cibi e bevande mentre le persone li stanno preparando o consumando.
  • I germi sulle mani non lavate possono essere trasferiti ad altri oggetti , come ringhiere, piani di tavoli o giocattoli, e quindi trasferiti nelle mani di un'altra persona.
  • La rimozione dei germi lavandosi le mani aiuta a prevenire la diarrea e le infezioni respiratorie e può anche aiutare a prevenire le infezioni della pelle e degli occhi.

Ecco alcune statistiche sul lavaggio delle mani (corretto e al momento giusto)

  • Riduce del 23-40% il numero di persone che si ammalano di diarrea
  • Riduce del 58% le malattie diarroiche nelle persone con un sistema immunitario indebolito
  • Riduce le malattie respiratorie , come il raffreddore, nella popolazione generale del 16-21%
  • Riduce l'assenteismo dovuto a malattie gastrointestinali nei allievi, del 29-57%

Lavati spesso le mani!

Lavati le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi , soprattutto dopo essere stato in un luogo pubblico o dopo averti soffiato il naso, tossito o starnutito.

Se il sapone e l'acqua non sono prontamente disponibili, utilizzare un disinfettante contenente almeno il 60% di alcol o cloro in quantità regolamentata. Copri tutte le superfici delle mani, compresa l'area tra le dita, e strofinali insieme fino a quando non si sentono asciutti.

Dobbiamo lavarci le mani nelle seguenti situazioni:

  • Prima, durante e dopo la cura di una persona malata
  • Prima e dopo che mangiamo
  • Tra manipolazione di cibi crudi e cottura
  • Dopo aver usato il bagno
  • Dopo aver maneggiato la spazzatura
  • Dopo essere entrato in contatto con animali domestici
  • Dopo aver cambiato i pannolini o aver aiutato i bambini a usare il bagno
  • Quando le tue mani sono visibilmente sporche
  • Dopo aver soffiato il naso, tossito o starnutito

Lavaggio delle mani. Alcune regole generali che devi seguire

Evitare di toccare gli occhi, il naso e la bocca con le mani sporche . Per rimuovere tutte le tracce di germi dalle mani, un sapone superficiale e un risciacquo rapido non aiuteranno. Di seguito è riportato un processo passo-passo per un efficace lavaggio delle mani.

Passaggio 1: bagnare le mani con acqua tiepida o calda

Passaggio 2 : applicare abbastanza sapone per coprire le mani

Passaggio 3 : strofinare l'intera superficie delle mani (compresa la parte posteriore delle mani, tra le dita e sotto le unghie) per almeno 20 secondi

Passaggio 4 : sciacquare bene con acqua

Passaggio 5 : asciugare le mani con un asciugamano pulito o un tovagliolo usa e getta.

Lo stesso vale per soluzioni igienizzanti come gel o spray . Utilizzare prodotti regolamentati e strofinarli nelle mani per almeno 20 secondi per garantire una copertura completa.

Prenditi cura delle tue mani ed evita la disidratazione e l'irritazione

Il lavaggio delle mani è solo una parte dell'igiene : il lavaggio ripetuto e l'uso di soluzioni igienizzanti, specialmente nel contesto attuale, possono causare secchezza della pelle, irritazione, prurito o persino eczema .

Assicurati di applicare una crema per le mani assorbente e idratante ogni giorno, almeno due volte al giorno o secondo necessità .

Crema mani idratante con semi d'uva BIO Kräuter e olio di mandorle - protegge la pelle delle mani richiesta da fattori ambientali dannosi.

Fornisce cure ottimali e idratazione di lunga durata . Previene la secchezza della pelle, il degrado delle cellule epiteliali e ha un effetto anti-invecchiamento. È perfetto per l'uso quotidiano.

Prendi cura di te, e dei tuoi cari, sopratutto in questo periodo!

Commenti

Post popolari in questo blog

Manda i dolori "a fare una passeggiata"

Senti che l'autunno si sta lentamente riprendendo e stai pensando con ansia ai giorni freschi, umidi e piovosi che seguono e che, ogni anno, attivano i tuoi dolori articolari o reumatici? L'infiammazione è una risposta del sistema immunitario e un meccanismo di difesa del corpo, essendo un modo attraverso il quale segnala la presenza di batteri o virus che dobbiamo combattere. Se il dolore si manifesta di tanto in tanto o persiste, hai bisogno di un rimedio affidabile che ti aiuti a far fronte al dolore. Usa i doni della natura a tuo vantaggio! L' estratto di artiglio del diavolo è, ad esempio, uno dei rimedi naturali più efficaci per il dolore. Sblocca le articolazioni colpite da reumatismi, abbassa la febbre e dolori muscolari e allevia le malattie cardiache. La sua azione analgesica e antinfiammatoria allevia l'artrite, l'artrosi o la spondilosi, guadagni mobilità e puoi goderti liberamente i bei momenti della vita. Gli effetti benefici dell'eucalipto , inv

L'artiglio del diavolo ottimo per i reumatismi

L'artiglio del diavolo è una pianta originaria dell'Africa sud-orientale e cresce su terreni sabbiosi, ad un'altitudine di 500, 1000 metri.  Il nome, strano e insolito, è dovuto al frutto spinoso, simile agli artigli. © Secrétariat CITES © CITES Secretariat - wikipedia È una pianta curativa, con radici tuberose molto forti, da cui emergono le radici secondarie. Il gambo è coperto di foglie verdi con sfumature grigie perché sono ricoperte di peris fine, che secernono le mucillagini.  Il fiore ricorda una tromba, è giallo con bordi nei toni del rosa al viola.  Fiorisce tra dicembre e febbraio. Il frutto è spinoso, incapsulato in un guscio legnoso, con due grandi spine centrali e due file laterali di 12, 16 braccia coperte di punte più lunghe del frutto.  Per più di mille anni, gli abitanti del deserto del Kalahari hanno usato la radice dell'artiglio del diavolo come rimedio per il trattamento del dolore articolare e muscolare. Fu portato in Europa all'inizio del XIX

Con Quali Problemi si può riscontrare il tratto respiratorio?

  Il sistema respiratorio dispone di   barriere protettive contro virus, batteri, polvere e inquinamento atmosferico  . Il loro ruolo è impedire a questi agenti patogeni di raggiungere i polmoni. Le malattie dell’apparato respiratorio si verificano quando determinati agenti patogeni naturali e sostanze estranee attraversano la barriera di difesa naturale.  E se la tua immunità non è forte, possono apparire  : Infezioni acute virus respiratori, influenza  (causata da virus) laringite, bronchite, polmonite, faringite  (causata da batteri, tubercolosi) Infezioni croniche: bronchite cronica, asma, BPCO. 5 Consigli per migliorare la salute del Tuo tratto respiratorio 1. Esercizi cardio Sai già che il movimento è indicato, ma sapevi che  può influenzare direttamente il modo in cui respiri? Che tu stia nuotando, jogging, aerobica, ciclismo, tennis o calcio, l’idea di un allenamento cardio è far muovere il sangue. Gli esercizi cardio aiutano i polmoni a funzionare in modo più efficiente  , fan